Marmellata di arance

Pubblicato il 26/02/2013 nella categoria: Cucina
Marmellata di arance
Questa ricetta è fatta con:

Ci sono tante ricette di marmellata di arance quante le persone che si cimentano a prepararla. Con o senza limone, con ammollo con buccia o senza, con aggiunta di liquore... Ecco qui una delle più semplici versioni per preparare la tua deliziosa marmellata di arance.

Ingredienti:

  • 1 kg di arance pulite non trattate
  • 1 kg di zucchero

Lava bene le arance e asciugale. Con il pelapatate togli la parte più esterna della buccia, lasciando intatta la parte bianca. Affetta a strisce molto sottili le bucce ricavate e tienile da parte. Produrranno naturalmente la pectina per addensare la marmellata, quindi non avrai bisogno di comprarla e aggiungerla.

Adesso puoi pulire bene le arance: togli la parte bianca della buccia, i semi, i filamenti. Questi sono tutti scarti che potrai inserire nella compostiera. Anche con i semi tenuti a bagno potresti ricavare pectina ma puoi rimandare questo esperimento alla prossima volta.
Taglia le arance così pulite, aggiungile alle bucce tagliate finemente che avevi tenuto da parte e pesale: aggiungi la identica quantità di zucchero.

Metti le arance e lo zucchero a cuocere in una casseruola. Occorrono circa 3 ore, finché le arance non risulteranno disfatte. Puoi amalgamare bene il tutto con una velocissima passata di mixer a immersione.

Per verificare la densità, prova ad appoggiare un po’ di marmellata su un piatto: se inclinandolo scivola lentamente è pronta. Adesso riempi, con la marmellata ancora bollente, i barattoli che avrai precedentemente lavato accuratamente insieme ai coperchi, chiudili e capovolgili. Con il raffreddamento si formerà il sottovuoto (premendo al centro i tappi non devono muoversi né fare il tipico “click”).

Per una maggior sicurezza sterilizza i barattoli facendoli bollire in una capiente pentola piena d’acqua avvolti in un panno perché non si rompano urtandosi.

Foto: basecadet

Per approfondire, leggi anche: